LE SALITE PRENDONO FORMA

Il percorso de La Gran Cartola è ormai pronto, ci piace però tenervi sulle spine e renderlo disponibile a poche settimane dall'evento.
Sappiamo tuttavia quanto al salitomane piace gasarsi alla visione delle salite. E' per questo che abbiamo deciso di anticiparvene qualcuna.
 

Il primo strappetto e la Jola

Via del Paleotto è la porta di ingresso ai colli della città. Dopo il tornante a sinistra la strada si impenna un po' ma solo per pochi metri prima di spianare. Non esagerate perché subito dopo ad attendervi ci sarà la Jola (alias il dente di Monte Donato).
   

Via del Genio

Dopo San Luca 2km di tornanti al 7% costante. Per rifiatare un po'.
   

L'ANELLO

DELL'ANCOGNANO

Giu' in picchiata dalla discesa delle Ganzole (prudenza ragazzi), direzione Sasso Marconi per andare a prendere l'anello dell'Ancognano. E' uno dei posti che più ci piace sui colli. Nella prima parte, fino allo strappone, ci sarà da divertirsi.

LA TRILOGIA DEL SALITOMANE

Lasciamo i colli cittadini per dirigerci verso la provincia.
All'edizione dello scorso anno la doppietta Via della Costa (brutale) Via dei Gruppi (minchiabestia) hanno lasciato il segno a giudicare dalle maledizioni che ancora ci mandate. Quest'anno abbiamo deciso di aggiungerne un'altra - arrivare a 3 per farvi guadagnare 700m in poco più di 20km.

1. VIA DELLA COSTA BRUTALE

2. VIA DEI GRUPPI MINCHIABESTIA

3. VIA BELVEDERE NOTEVOLE

LA SALITA FINALE

Verrà svelata insieme al percorso.
L'anno scorso era contrassegnata dal colore arancione (categoria intermedia) ma in tanti ci avete detto che era più una rossa (categoria impegnativa).
Quest'anno abbiamo deciso di metterci una vera nera (categoria bella incazzata).